venerdì, Maggio 27, 2022
HomeCronacaRapina in villa: presi i 2 romeni che legarono e picchiarono coppia...

Rapina in villa: presi i 2 romeni che legarono e picchiarono coppia di anziani

I poliziotti del commissariato di Enna hanno finalmente arrestato i responsabili di una violenta rapina in villa avvenuta lo scorso 30 novembre quando due ladri entrarono nella casa di due anziani e dopo averli legati e malmenati riuscirono a portare via 1500 euro in contanti. La rapina è avvenuta nella campagne di Piazza Armerina e i due ladri hanno un volto ed un nome. Si tratta di 2 romeni, Miklos Laszlo, di 39 anni, e Vasile Ghidu, di 28 anni, entrambi accusati di rapina pluriaggravata, sequestro di persona e lesioni personali. I due si trovano già in carcere perché arrestati in flagranza, per tentata rapina. Quel pomeriggio del 30 novembre 2017, uno dei due romeni entrò nella villa e minacciò con una pistola l’uomo anziano che in quel momento era solo in casa. Subito dopo entrò il suo complice a dargli man forte e insieme aspettarono la moglie che rientrò dopo. Entrambi furono minacciati di morte e legati mani e piedi mentre il marito venne picchiato con il calcio della pistola più volte per farsi consegnare il denaro. I ladri altre al denaro portarono via i gioielli e i fucili regolarmente detenuti dalla coppia in casa. 

Laszlo e Ghidu facevano parte di una banda di rumeni che è stata individuata dalla polizia lo scorso gennaio. La banda era spiecializzata in rapine violente in ville e nello specifico i due romeni Laszlo e Ghidu  avevano intenzione di derubare un’altra anziana. Ma in quell’occasione gli agenti hanno sorpreso e arrestato i componenti della banda con l’accusa di tentata rapina e furto aggravato.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments