Pusher nigeriani arrestati dopo fuga nel centro storico

Le Fiamme Gialle nissene hanno arrestato un pusher nigeriano dedito all’attività di spaccio nel centro storico di Caltanissetta e denunciato a piede libero un altro connazionale. Nello specifico, a seguito di numerosi controlli per individuare gli assidui frequentatori dei locali notturni del centro storico, dopo numerose attività di appostamento sono stati fermati 2 cittadini nigeriani trovati in possesso rispettivamente di gr. 70 e di gr. 10 di sostanza stupefacente del tipo hashish. Entrambi alla vista dei militari, hanno tentato una rocambolesca fuga tra gli stretti vicoli del Quartiere Provvidenza ma sono stati prontamente intercettati attraverso l’ausilio delle pattuglie variamente disposte sull’intera zona e coordinate dalla Sala Operativa “117”. A seguito di perquisizione personale, oltre alla sostanza stupefacente, sono state rinvenute diverse banconote di taglio piccolo per un totale di € 250, verosimilmente provento dell’attività di spaccio. La successiva ricognizione dei luoghi, teatro dell’attività operativa, ha consentito il rinvenimento di ulteriori gr. 40,00 di sostanza stupefacente del tipo hashish, già predisposta per la cessione a potenziali acquirenti.

Un nigeriano è stato arrestato e l’altro denunciato a piede libero.