Marsala. Arrestato dalla Polizia di Stato un ragazzo per furto aggravato

186

La Polizia di Stato ha tratto in arresto Davide Piccione, in flagranza del reato di furto aggravato di un ciclomotore Aprilia Scarabeo, di colore nero, trafugato pochi minuti prima dall’interno dell’atrio dell’Istituto Tecnico Industriale di Marsala.

In particolare, personale dipendente di Volante del Commissariato di P.S. di Marsala – a seguito di segnalazione pervenuta presso questi Uffici inerente un tentativo di furto di un ciclomotore all’interno dell’atrio dell’Istituto Tecnico Industriale di Marsala – si dirigeva nei pressi dello stesso, ove aveva modo di notare un soggetto a bordo del segnalato ciclomotore, somigliante – per caratteristiche fisiche  ed abbigliamento – a quello segnalato poco prima da un utente.

Alla vista dei poliziotti, il soggetto lasciava cadere per terra il ciclomotore, dandosi a precipitosa fuga a piedi, ma grazie all’intervento di altro operatore, giunto appositamente alla ricerca del malvivente, inseguiva lo stesso per un breve tratto, riuscendo unitamente agli operatori della Volante a bloccarlo.

Il ciclomotore rinvenuto veniva consegnato all’avente diritto, un giovane studente frequentante l’Istituto Tecnico Industriale, che si complimentava con gli agenti operanti per l’elevata efficienza dimostrata.

Il Tribunale di Marsala, a seguito di convalida dell’arresto, disponeva nei confronti del PICCIONE Davide, pluripregiudicato anche per reati specifici, la misura dell’obbligo di dimora con permanenza domiciliare nelle ore serali e notturne.