Incidente di caccia: ferito all’addome un uomo e denunciata una studentessa

L’incidente di caccia è avvenuto nelle campagne di Palma di Montechiaro, in provincia di Agrigento. 

Un bracciante agricolo – T. V., di Palma di Montechiaro, 65 anni, si è recato all’ospedale “San Giacomo d’Altopasso” di Licata con una ferita d’arma da fuoco all’addome. Immediatamente allertati i carabinieri, dalle indagini intraprese, è emerso subito che T.V. era andato a caccia con altri amici e che è stato raggiunto da un colpo di fucile imbracciato da una giovane di 19 anni ed esploso accidentalmente a seguito di un maldestro scivolone.

I carabinieri, dopo aver ricostruito tutto l’accaduto, hanno sequestrato il fucile e denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, la studente diciannovenne.  Dovra’ rispondere dell’ipotesi di reato di lesioni personali. T.V. è un bracciante agricolo con l’hobby della caccia ed è stato sottoposto ad un intervento chirurgico all’addome. Non risulta essere in pericolo di vita  “

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.