Marsala, spettacoli all’ Impero e al Sollima


I teatri di Marsala saranno protagonisti degli appuntamenti del prossimo mese di Novembre. In programma, musical, commedie, show, racconti e spettacoli per bambini.

IMPERO
Si comincia domenica 4 con il PREMIO 91025, proposto dall’Associazione Ciuri. Lo spettacolo (inizio ore 17) dedicato alle eccellenze del territorio lilybetano è condotto da Jana Cardinale e Ninni Bornice, con la partecipazione straordinaria dell’attore Alessio Piazza. In questa IV edizione, anche il Premio Speciale 91025 che verrà conferito al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Il 10, va in scena il musical PETER PAN (ore 21), un’opera che si pone l’obiettivo di riavvicinare giovani e giovanissimi al mondo della cultura e del teatro in modo divertente. I temi dell’amore platonico, dell’amicizia, della fratellanza e della lotta del bene contro il male vengono rappresentati in modo simpatico, esaltando i tratti caratteriali di ciascun personaggio. ANGELO PINTUS, sarà il protagonista dello spettacolo “Destinati all’Estinzione” in programma il 13 novembre. Lo show (ore 21) è una carrellata di luoghi comuni e abitudini che caratterizzano gli italiani e che Pintus prende in giro sfoderando le sue migliori imitazioni. Sabato 17, l’Associazione La Scintilla propone PIPINO IL BREVE (ore 21,30), la divertente “commedia musicale” di Tony Cucchiara ambientata nel Medioevo, in Francia.

SOLLIMA
ll 17, CENTO CHIMERE del cantautore siciliano PIPPO POLLINA (ore 21). Racconti, piccole letture e canzoni, arricchite dalle voci delle giovani vocalist Adriana e Roberta Prestigiacomo, e Claudia Sala. Uno spettacolo dove la dimensione musicale incontra quella del racconto e del lirismo, per un viaggio a ritroso nel tempo. Venerdì 23, sarà la volta di COME CALZINI SPAIATI dell’Associazione Skenè (ore 21), per gridare No alla violenza sulle donne; No al silenzio che a volte impedisce di prevenirla e denunciarla. Il 25 Novembre, infine, il recital del pianista YURI BOGDANOV (ore 18,30) promosso dall’Associazione Ludwig Van Beethoven.