Pantelleria: primo corso di Alta Scuola di Formazione Ambientale in collaborazione con la LUISS Vivitalia e Federparchi

353
View of Pantelleria coast famous island in Sicily

 

            L’Alta Scuola di Turismo Ambientale, in collaborazione con la Libera Università degli Studi Sociali LUISS, con Vivilitalia e di concerto con Federparchi, organizzerà a Pantelleria il corso di formazione rivolto a studenti, laureati o professionisti che vogliono perfezionare il proprio percorso formativo e le proprie competenze nel settore del turismo sostenibile, con una metodologia didattica concentrata sul learning by doing e collaborative learning attraverso esperienze dirette sul territorio ed attività in aula.

            La scuola di formazione ASTA si terrà dal 24 novembre all’1 dicembre e sarà strutturata secondo il modulo: forte connotazione sperimentale, 50% lezioni d’aula e 50% di uscite sul territorio. Si tratta di un corso intensivo e residenziale, che intende fornire nuovi e diversi strumenti operativi a chi già opera in posizioni strategiche e decisionali, condividendo e divulgando buone pratiche ed esperienze rivolte ad un target nazionale ed europeo e rappresentando un laboratorio di idee progetti da sviluppare in Italia. L’obiettivo del corso ASTA, realizzato già in otto realtà nazionali differenti, è far comprendere il percorso di costruzione di un turismo durevole in territori complessi, sintesi di relazioni nevralgiche quali: tutela del paesaggio, agricoltura e prodotto tipico; sviluppo turistico e qualità di vita dei residenti; responsabilità condivise e interessi di parte; dissesto idrogeologico e pressione turistica; identificazione fra Enti Parco e comunità locali.

La scadenza per l’iscrizione, che deve essere effettuata compilando il modulo pubblicato sul sito www.parconazionalepantelleria.it è fissata per il 12 novembre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.