Palermo, scoperti 1000 Kg di carne in pessimo stato di conservazione: multe e denunce

I Carabinieri della Compagnia di San Lorenzo nell’ambito di un servizio organizzato finalizzato al contrasto delle illegalità diffuse e svolto unitamente al personale della Polizia Municipale e al Nucleo Carabinieri Cinofili, hanno proceduto al controllo di una superficie adibita ad autorimessa di circa 3000 mq, con all’interno 53 box sita in via D. Modugno prossima al quartiere Uditore.

Al termine dell’ispezione è stata  accertata la totale assenza delle autorizzazioni per l’apertura e la conduzione dell’attività e pertanto sono state comminate sanzioni per oltre € 6.000.

Il gestore dell’area,  S.P., nato a Palermo, classe 1985 è stato segnalato per furto di energia elettrica, poiché i tecnici del E.N.E.L. hanno riscontrato la manomissione del contatore, a lui intestato con un regolare contratto.

A seguito della verifica dei parcheggi sono stati rinvenuti alcuni frigoriferi contenenti circa kg 1.000 di vari tagli di carne, in pessimo stato di conservazione.

All’uopo, U.F. nato a Palermo, classe 1967 e Z.S. P. nato a Villafrati, classe 1951, dopo essere stati identificati quali proprietari della merce in menzione, sono stati denunciati per detenzione per la vendita di alimenti in cattivo stato di conservazione.