Belice 50 anni dopo: inaugurata mostra fotografica a Mazara del Vallo

Nel tardo pomeriggio di sabato 10 Novembre alle 18,30 presso la Galleria d’Arte Contemporanea ‘Santo Vassallo’ nel Complesso Monumentale Filippo Corridoni si è svolta l’inaugurazione della mostra fotografica: ‘Belice. 50 anni dopo’, organizzata dall’Associazione ‘I Vicoli del Mediterraneo’ con il patrocinio della Città di Mazara del Vallo.

Presenti alla cerimonia inaugurale, l’Assessore all’Innovazione Tecnologica Vito Ballatore, gli autori di alcune delle foto esposte: Roberto Rubino, e il giornalista Nino Giaramida e la figlia di uno degli autori delle foto, Angela Scafidi.

Alla collettiva fotografica è possibile visionare le foto realizzate da Nino Giaramidaro, Melo Minnella, Nicola Scafidi e Roberto Rubino che raccontano del tragico evento sismico che nel 1968 sconvolse la Valle del Belice provocando morti e distruzione.

Le foto di Nino Giaramidaro, Nicola Scafidi e Melo Minnella, faranno rivivere quei momenti terribili successivi al quel tragico 14 Gennaio 1968, con foto di 50 anni fa che proiettano con forza a quelle drammatiche giornate, documentando la devastazione, gli sfollati, le baraccopoli e le proteste, con alcune di queste foto che sono state pubblicate anche su National Geographic, oltre che sui settimanali e quotidiani di allora, e poi gli scatti del mazarese Roberto Rubino che racconta, con la sua personalissima chiave di lettura, il terremoto e quello che resta adesso, con una serie di scatti realizzati in questi ultimi anni.

La mostra è visitabile ogni giorni sino al 25 Novembre 2018 dalle 09,30 alle 13,30 e dalle 15,30 alle 18,30.