Marsala. Francesco Lombardo condannato a 18 anni per l’omicidio di Fiorino. Oggi la sentenza

346

Francesco Lombardo è stato condannato a 18 anni di reclusione per l’omicidio di Giovanni Fiorino. La sentenza è stata emessa nel primo pomeriggio di oggi dalla Corte D’Assise di Trapani.

Il Pubblico Ministero aveva chiesto, proprio in Corte di Assise, la condanna all’ergastolo per l’aggressore di Fiorino, Francesco Lombardo, mentre l’avvocato Giacomo Frazzitta aveva chiesto la sua assoluzione per incapacità di intendere e volere al momento del fatto e in subordine il reato di omicidio preterintenzionale.

Come si ricorderà, l’omicidio di Fiorino è avvenuto in via Grotta del Toro a Marsala nel mese di gennaio 2017. Quel tragico sabato pomeriggio, Giovanni Fiorino, 64enne marsalese, è stato ucciso a seguito di una serie di colpi di bottiglia in testa dopo essere intervenuto per sedare una lite scoppiata tra due suoi vicini di casa. L’uomo, caduto a terra e quasi svenuto, era riuscito a chiamare i Carabinieri, che prontamente sono intervenuti. L’uomo, inoltre, è riuscito a fornire ai militari dell’Arma importanti dettagli che in seguito hanno permesso il ritrovamento e quindi l’arresto di Francesco Lombardo. Purtroppo Fiorino, nonostante sia stato trasportato d’urgenza a Palermo e sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, ha perso la vita.