Marsala. L’assessore Angileri incontra le associazioni e presenta la programmazione 2018/2019

149

L’Amministrazione Di Girolamo guarda per tempo a tutta una serie di iniziative da attuare finalizzate alla crescita sociale del Territorio. In quest’ottica, l’Assessore alla Pubblica Istruzione e alle Politiche giovanili del Comune, Anna Maria Angileri ha voluto incontrare, nella sede del Monumento ai Mille, i rappresentanti di diverse Associazioni che a vario titolo operano nel territorio. Il rappresentante della giunta Di Girolamo, in tale occasione, ha presentato tutta una serie di iniziative che verranno poste in essere dal Suo Assessorato.

“Abbiamo voluto questo riunione – sottolinea l’assessore alla Pubblica Istruzione – non solo per presentare la nostra programmazione alle Associazioni del territorio ma anche per averne suggerimenti e consigli; nonché la massima collaborazione nell’attuazione delle stesse. Particolare attenzione abbiamo dedicato alla ormai prossima 4^ edizione di “Rompiamo il silenzio”, manifestazione sul tema della violenza di genere e sulle Pari Opportunità”.

Diverse le iniziative proposte e presentate nel corso dell’incontro cui hanno preso parte i rappresentanti e/o responsabili degli Amici del Terzo Mondo, del Rotary Club, del Lions Club, di Rosa d’Eventi, di Libera, della Cna, delle Associazioni animaliste (Oipa, Enpa, Randagi del Sud), del Cif, di Metamorfosi, di Pega, di Solidalia, del Comitato per le Pari Opportunità e, ancora, degli Avvocati del Foro di Marsala, dell’Unesco, di Mamme Attive, di Archè, di Eticologica, dell’Ande, della Fidapa, di Mulino Onlus, di Riscopriamo il ricamo, di Istantanee e dell’Auser.

Con le Scuole e le Associazioni a tutela dell’Ambiente verranno poste in essere la Festa dell’Albero (21 novembre 2018), le Giornate Ecologiche, le Passeggiate naturalistiche con percorsi guidati a Salinella, Fiumara del Sossio, Parco delle Cave, ecc., il Progetto “Pedibus” (in collaborazione con l’Istituto comprensivo Garibaldi/Pipitone), l’Adozione di parti di territorio e la Giornata della Terra.

In ambito di cittadinanza attiva e riqualificazione urbana è stato preannunciato il progetto “Rigeneriamoci”; mentre per i progetti di supporto a studenti in difficoltà è stato presentato “Girandola, un’iniziativa con attività di Animazione realizzata da Associazioni per bambini di età compresa fra i 6 e i 13 anni.

Come eventi e attività sono stati annunziati la Festa della Scuola (23 e 24 maggio), le Attività di orientamento con le scuole secondarie di 2°grado (Febbraio-Aprile) e quelle dell’Alternanza scuola lavoro. Prevista anche una consistente attività con le Associazioni animaliste a tutela degli animali. Ma il momento, a breve termine, di grande valenza è certamente “Rompiamo il Silenzio”, inserito negli eventi per la giornata internazionale contro la violenza sulle Donne,  che giunge quest’anno alla quarta edizione. Oltre alla Mostra Fotografica di “Rompiamo il Silenzio” in programma vi sono i altri appuntamenti che si svolgeranno in location dislocate su tutto il territorio. Questi in sintesi gli appuntamenti: 25 novembre (ore 9,30 – Villetta di Rakalia e in piazza Fiera a  Strasatti) “Un fiore per le donne vittime di violenza; 26 novembre (ore 10,00 – Monumento ai Mille) “Rompiamo il Silenzio”; 28 novembre (ore 16,30 – Istituto “Pellegrino” – contrada Paolini) “Ho giurato che non rimarrò più in silenzio 3”; 30 novembre (ore 10,00 – Piazzetta entrata Antico Mercato) “Progetto Panchine Rosse”; 1 dicembre (ore 10,00 – Monumento ai Mille) “Costruire insieme le pari Opportunità” e il 6 dicembre (ore 17,00 – Teatro Comunale) “L’Odissea è Fimmina”.