Aeroporto Comiso : si è dimesso l’AD Giorgio Cappello

Giorgio Cappello

Giorgio Cappello, amministratore delegato di Soaco, società che gestisce l’aeroporto di Comiso, ha rassegnato oggi le dimissioni.

Cappello ha mandato una lettera al presidente della società Silvio Meli per informarlo delle proprie intenzioni, ovvero di lasciare il posto di Amministratore Delegato che occupava dal gennaio del 2017. 

Cappello, nella lettera di dimissioni avrebbe addotto motivazioni familiari e dunque strettamente personali. Qualche giorno fa, il presidente della Soaco, Silvio Meli, in una nostra intervista (leggi qui)

Silvio Meli

aveva fatto riferimento alla reale situazione economica in cui versa l’aeroporto di Comiso e aveva parlato di un prestito ponte concesso dalla SAC, la società che gestisce l’aeroporto di Catania, trattativa che dovrebbe proprio concludersi in questi giorni e che darebbe una boccata d’ossigeno alla stessa Soaco. Questo prestito ponte smentirebbe, di fatto, chi vorrebbe come motivo per le dimissioni di Cappello, le cattive condizioni economiche in cui si trova l’aeroporto ragusano. Giovedì 22 novembre si aprirà, tra l’altro, la busta presentata dalla compagnia aerea Eurowings per le rotte da e per Comiso. Lo stesso Meli si è detto alquanto fiducioso ed ottimista  per quanto riguarda il futuro dell’aeroporto e della sempre più prossima fusione con Fontanarossa.