Corsi Universitari a Marsala: la proposta del vice presidente del Consiglio Comunale, Arturo Galfano

162
Arturo Galfano

Dopo quasi tre anni dall’approvazione della delibera “Marsala sede Universitaria” presentata dal vice presidente del Consiglio Comunale, oggi Artuno Galfano ritorna sull’argomento chiedendo al Sindaco Di Girolamo di intraprendere un percorso finalizzato all’istituzione, nella nostra città, di un corso universitario di Archeologia.  

“L’apertura del Corso a Marsala – scrive nella sua nota il vice presidente Galfano – permetterebbe a tantissimi studenti neolaureati di poter continuare il proprio percorso formativo senza il disagio di “emigrare” al Nord, con gravi ripercussioni sulle condizioni economiche delle famiglie. La realizzazione  dell’iniziativa  darebbe l’opportunità a tanti giovani di trovare uno sbocco professionale in un ramo altamente qualificato e specializzato quale quello dell’Archeologia in generale e quella Navale in particolare, considerando soprattutto che i “nostri” mari sono pieni di reperti storici e che Marsala ospita di già la Nave Punica e la Nave Romanadi Marausa”.

Arturo Galfano, quindi propone l’utilizzo dei locali della ex scuola Crimi di via Frisella: “sarebbero la sede ideale per dei corsi universitari – leggiamo nella nota -, ci sono tutte le condizioni per raggiungere un risultato importantissimo per il nostro territorio”. Il vice presidente del Consiglio Comunale chiede, infine, di dare seguito a quanto espresso dalla volontà del Consiglio Comunale ed “attivarsi, nel rispetto delle norme vigenti, ad adottare tutti gli atti necessari per la stipula di una Convenzione con un Ateneo siciliano per istituire, dei corsi universitari che oltre, all’Archeologia, potrebbero riguardare l’Agricoltura e/o l’alimentazione”.