Ambiente- Uno@uno partecipa alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

184

Anche quest’anno, tra le oltre 14.000 azioni che partecipano alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR) spicca  la Uno@uno differenziata  con due dei propri fiori all’occhiello:

Tariffazione puntuale uno@uno a Fastidio zero e Ri-giochi@mo.

La prima è la conseguenza, rivoluzionaria per le famiglie, dell’applicazione del sistema  uno@uno di certificazione ed implementazione della raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani, utilizzato da tempo da alcuni Comuni siciliani, che  permette di tracciare ogni rifiuto, rendere i dati trasparenti ad ogni nucleo familiare e premiare chi differenzia di più con uno sconto sulla tariffa della tassa comunale sui rifiuti.

In più, con uno@uno  i calendari di ritiro dei rifiuti vengono semplificati dove è d’uso il sistema porta a porta, mentre vengono eliminati  del tutto in quelle città dove si optaper il riutilizzo dei normali cassonetti stradali. Fastidio zero.

Ri-giochiamo è un’estensione di Uno@uno, che fa uso, tra l’altro, di etichette adesive variamente colorate a seconda della tipologia del rifiuto. Per dare nuova vita ai giocattoli dismessi, purché in buone condizioni, è sufficiente raccoglierli in un sacchetto contrassegnato dall’etichetta arancione.  Nell’ottica della riduzione dei rifiuti, del riciclo e del riuso, tutti i giocattoli consegnati saranno sottoposti a controllo e quelli non adatti ad essere donati ai piccoli destinatari naturali verranno inseriti neri diversi circuiti di riciclo.

La SERR è un’iniziativa volta a promuovere la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla sostenibilità e sulla corretta gestione dei rifiuti nel corso di una sola settimana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.