Banda rumena rubava nei supermercati: scoperti ed arrestati i ladri

Otto rumeni sono stati arrestati dagli agenti del commissariato di Alcamo perchè ritenuti responsabili dei furti perpetrati ai danni di supermercati e centri commerciali di Trapani, Marsala, Mazara del Vallo, Ribera, Partinico, Borgetto, Carini, Castelvetrano e Campobello di Mazara nel periodo temporale compreso tra il novembre del 2013 ed il mese di marzo del 2013.

Nei giorni scorsi gli investigatori del Commissariato  di Alcamo hanno notificato i provvedimenti emessi dalla Procura della Repubblica di Trapani nei confronti di otto rumeni e di un incensurato alcamese.

Tre di loro però, al momento, risultano latitanti. Secondo gli investigatori, i ladri, una volta effettuato il colpo, si davano appuntamento ad Alcamo, località dove veniva smerciata la refurtiva. L’alcamese provvedeva alla ricettazione di quanto rubato nei centri commerciali.

Qualche tempo fa, in un casolare di Alcamo, è stato rinvenuto del materiale inerente i ricambi di auto, molto probabilmente sottratti ad auto in sosta. Gli inquirenti ritengono che quel casolare possa essere lo stesso usato dalla banda per smerciare e dividere il bottino.

A seguito di intercettazioni ambientali, gli agenti hanno ricostruito i loro piani criminosi e adesso, chiese le indagini,  la Procura della Repubblica ha emesso i provvedimenti che consentiranno l’inizio del processo che vedrà alla sbarra la banda rumena al completo.