Migranti in rivolta bloccano la Statale: proteste contro taglio dei servizi e trasporti

Si sono riversati in strada, occupando la carreggiata della Statale 417 Catania- Gela per protestare contro i tagli dei servizi perpetrati nel Centro di Accoglienza di Mineo.

Diverse centinaia di migranti ospiti del “Cara” , tutti richiedenti asilo, hanno bloccato la Statale per far conoscere la loro situazione che, secondo il loro punto di vista, sarebbe inaccettabile. Il centro ospita circa 1500 extracomunitari e moltio di loro, pur avendo ottenuto il regolare permesso di soggiorno, rifiutano di andarsene perchè non hanno i soldi per affrontare il viaggio che li porterebbe altrove.

Secondo fonti investigative, sarebbero un’ottantina questi extracomunitari che hanno ottenuto il regolare permesso di soggiorno. La Statale risulta chiusa al traffico e altre decine di migranti presidiano anche la strada statale 385 che collega Catania con Palagonia. Sul posto sono presenti agenti della polizia stradale di Caltagirone e carabinieri della compagnia di Palagonia.