Operazione anticrimine a Catania: Esercito e Forze di Polizia insieme

Un’importante operazione anticrimine, si è conclusa questa mattina nel quartiere San Berillo a Catania. L’operazione interforze, coordinata dalla Questura di Catania, ha visto coinvolte diverse pattuglie dell’Esercito impegnate nel servizio di ordine e sicurezza pubblica, in affiancamento alle Forze di polizia.

L’attività, inquadrata nell’ambito dell’Operazione “Strade Sicure”, è stata mirata a prevenire i continui disordini causati da gruppi di extracomunitari di diverse etnie, da tempo residenti nel quartiere e, di fatto, dediti alle attività di spaccio di stupefacenti e sfruttamento della prostituzione.  

I militari dell’Esercito, in servizio presso il 62° reggimento della Brigata “Aosta”, hanno creato una cornice di sicurezza in tutta l’area ed hanno coadiuvato il personale delle Forze dell’Ordine nella perquisizione e nel fermo di diversi soggetti, consentendo anche il sequestro di sostanza stupefacente, l’apposizione dei sigilli in diversi locali abusivi e il deferimento dei malviventi all’Autorità giudiziaria.

Numerosi sono gli interventi degli uomini e delle donne dell’Esercito a supporto della legalità e per la sicurezza della popolazione.