Mafia, 46 arresti a Palermo: sgominata la nuova commissione provinciale di cosa nostra

Una operazione antimafia, disposta dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, è in corso su tutto il territorio palermitano. L’operazione, denominata “Cupola 2.0”, ha portato all’arresto di vari soggetti accusati a vario titolo di associazione mafiosa, estorsione, favoreggiamento a cosa nostra, intestazione fittizia di beni, porto abusivo di armi e concorso esterno interamente associazione mafiosa. 

In particolare, le indagini hanno consentito di:
˗ cogliere le fasi organizzative all’interno di cosa nostra; 
˗ documentare la ricostruzione della “NUOVA” commissione provinciale di Palermo;
˗ arrestare il “NUOVO CAPO” della commissione provinciale, Settimo Mineo, capo del mandamento di Pagliarelli.