Marsala. 19 milioni di euro per eliminare alcuni passaggi a livello

118

La soddisfazione del Sindaco Alberto DiGirolamo: “renderemo più fluida la viabilità e la sicurezza stradale”

Dopo oltre tre anni di sollecitazioni da parte del sindaco di Marsala, Alberto Di Girolamo, e incontri tecnici  con Amministratori e dirigenti della Regione, con una nota a firma dell’Assessore Regionale alle Infrastrutture e alla Mobilità, on. Marco Falcone, e del Dirigente generale dello stesso Assessorato, Fulvio Bellomo, è stato comunicato all’Amministratore delegato di RFI Italia, Maurizio Gentile, e al responsabile della direzione Investimenti Sud sempre di Rete Ferroviaria Italiana, Roberto Pagone, nonché al Sindaco Alberto Di Girolamo che è intendimento di procedere da parte della Regione alla soppressione di passaggi a livello esistenti nel territorio marsalese con un finanziamento di 19 milioni di euro.

“E’ davvero una notizia importante per il nostro territorio e per la nostra Città in cui insistono ben 27 Passaggi a livello e 24 Km di linea ferrata – dichiara il Sindaco di Girolamo. Dopo anni di programmazione e di insistenti richieste i sotto o i sovrappassi che verranno costruiti nel territorio, contestualmente alla viabilità alternativa,consentiranno non solo di snellire e rendere più fluido il traffico veicolare evitando fastidiose e spesso prolungate attese davanti a PL chiusi ma anche di renderlo più sicuro”

Nel circondario marsalese  la Ferrovia oltre ai 27 PL e 24 Km. di linea ferrata, equamente divisi nei due versanti sud e nord, conta anche 3 Stazioni  (Petrosino­ Strasatti; Marsala;Mozia-Birgi), 2 fermate (Terrenove e Spagnuola) e 2 opere di attraversamento stabili (sottopassaggio di via Ugdulena e Cavalcavia dello Stadio).

“In attesa di quanto deciderà in merito RFI – continua il primo cittadino – abbiamo avviato una nostra pianificazione con relativa progettazione di massima. In totale abbiamo proposto 7 interventi prioritari: l’eliminazione del passaggio a livello di  Via Lipari;l’adeguamento ed ammodernamento della Stazione Centrale; l’eliminazione di alcuni passaggi a livello tra la via vecchia Mazara e la SS. 115 e quella di alcuni passaggi a livello nel tratto tra Via Grotta del Toro e la fermata di Spagnuola. Ancora è stata data indicazione per la soppressione dei PL in Contrada Birgi ( collegamento tra la SP21 e la SS. 115)  e in Contrada Terrenove – Bambina nei pressi della Stazione Ferroviaria; nonché l’istituzione della fermata a Sappusi in favore degli studenti delle scuole superiori (Liceo Scientifico, Psico-pedagogico,ecc.) che insistono in quella zona”.

E’ proprio per parlare di questo maxi intervento ferroviario e stradale e di come porlo in essere giovedì prossimo, 6 dicembre, saranno a Marsala i vertici regionali di RFI Italia.

I 19 milioni da destinare a interventi ferroviari nell’ambito comunale di Marsala verranno attinti dalla Regione da fondi comunitari.