“Allah è grande, ci sarà un attentato”, panico a Palermo

471

Nella centralissima Via Cavour di Palermo, è scoppiato il panico a seguito delle urla di una ragazzo che, con uno zaino sulle spalle, urlava ” Allah è grande, ci sarà un attentato”. 

A far crescere la paura è stato l’ingresso del ragazzo all’interno di un bar. Immediato l’intervento massiccio degli uomini della polizia, che lo hanno bloccato e portato in caserma. Dopo i controlli è emerso che il giovane era stato sottoposto ad un Tso per problemi psichici. E’ stato rilasciato