“Allah è grande, ci sarà un attentato”, panico a Palermo

Nella centralissima Via Cavour di Palermo, è scoppiato il panico a seguito delle urla di una ragazzo che, con uno zaino sulle spalle, urlava ” Allah è grande, ci sarà un attentato”. 

A far crescere la paura è stato l’ingresso del ragazzo all’interno di un bar. Immediato l’intervento massiccio degli uomini della polizia, che lo hanno bloccato e portato in caserma. Dopo i controlli è emerso che il giovane era stato sottoposto ad un Tso per problemi psichici. E’ stato rilasciato 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.