Istituto autonomo case popolari, bocciate le nomine. Fava:”Musumeci ha nominato amici e sodali politici”.

“Il voto contrario alle nomine per i vertici degli Istituti Autonomi
Case Popolari non è un giudizio sulle persone ma sul Governo
regionale.
In campagna elettorale Musumeci ha cavalcato lo scioglimento di molti
carrozzoni regionali, gli IACP in testa. Ma ad un anno da quelle
promesse, li mantiene in vita  e se ne serve per una lottizzazione da
manuale, piazzando nei consigli d’amministrazione un po’ di amici e
sodali politici”.

Lo ha dichiarato Claudio Fava, deputato regionale e
componente della prima commissione parlamentare dell’Assemblea
Regionale Siciliana che oggi ha espresso parere negativo sulle nomine
proposte dal Governo.