Marsala e i soldi spesi per gli addobbi natalizi: protesta della consigliera Genna

Non potevano mancare anche quest’anno le consuete polemiche “natalizie” tutte marsalesi. Stavolta a esser prese di mira sono le luminarie che rallegrano le vie della città, ovvero la consulenza data ad personamall’architetto Federica Valenti affinchè progettasse la messa in opera e in posa delle stesse lucette di Natale. Questa consulenza esterna affidata all’architetto Valenti ha scatenato la protesta della consigliera d’opposizione Rosanna Genna che ha diramato la seguente nota agli organi di stampa

La Sottoscritta Rosanna Genna, consigliera di opposizione a questa Amministrazione 
che ha il merito di stupirci ogni giorno di più, segnala quanto segue :
Con Determina Dirigenziale n. 1204 del 15/11/2018 a firma del Dirigente Ing.
Francesco Patti, si affida l’ incarico per la progettazione e direzione tecnica del
servizio di fornitura e collocazione di luminarie per le festività natalizie.. L’incarico
viene affidato all’ Architetto Federica Valenti per un importo di 1.560,00 Euro. Come
si legge nella determina l’ Arch. Valenti risulta essere professionista di fiducia dell’
A.C. e che i tecnici del Comune a differenza degli scorsi anni sono impegnati in altri
incarichi, pertanto si procede a dare l’incarico all’esterno. Tutto ciò mi sembra di
Strenna Natalizia da parte del Sindaco all’ Architetto Valenti. Mi preme precisare che
in pianta organica il Comune di Marsala ha diverse figure che sono in possesso dei
requisiti necessari per tale progettazione. Inoltre due degli Assessori della Giunta Di
Girolamo sono Architetti, precisamente Salvatore Accardi e Rino Passalacqua,
quest’ultimo Assessore al Decoro Urbano.
Se gli impiegati del Comune erano tanto impegnati da non potersi dedicare a tale
progettazione, perché non si ricorreva ad un Concorso di idee rivolto a tutti i
professionisti, invece di dare incarichi agli amici degli amici ?
Buon Natale Caro Sindaco.