Picchiano barista e poi si fanno un selfie: arrestati 4 giovani

Sono stati arrestati dai carabinieri stamane 4 giovani a Barcellona Pozzo di Gotto. Si tratta di  G.S., 28 anni, B.C., 33 anni, C.G.F., 35 anni, B.A., 20 anni. I primi tre sono stati portati in carcere, il quarto ai domiciliari. Altre due persone sono indagate. Sono accusati di estorsione aggravata ai danni del titolare di un esercizio commerciale

Lo scorso novembre un barista gestore di un’attività commerciale sita nella zona della «ex Pescheria», luogo di ritrovo serale dei giovani  aveva presentato il conto ai giovani che avevano consumato le bevande. Piuttosto che essere pagato però, l’uomo, ne aveva ricavato calci, schiaffi e pugni. il conto era di circa 60 euro e i giovani lo avevano pestato e poi si erano scattati anche una foto ricordo.

Le aggressioni sono continuate poi con schiaffi e minacce rivolte sia al titolare che ai dipendenti e con diversi calci alla porta d’ingresso del locale. 

Durante una perquisizione a casa di uno dei due indagati sono state trovate 74 munizioni di diverso calibro e l’uomo è stato denunciato anche per detenzione illegale di munizioni. Per incastrarli, i carabinieri si sono avvalsi delle testimonianze degli altri avventori e delle videocamere di sorveglianza.