Marsala – Nocerina 0-0, tabellino e cronaca

Nell’indecoroso, avvilente e ormai eterno scempio del terreno di gioco locale, ormai appezzamento di terreno atto più alla coltivazione di agrumi che al gioco del calcio, il Marsala impatta a reti bianche contro i rossoneri salernitani, in una gara combattuta ed equilibrata. Gli azzurri chiudono così il girone di andata in terza posizione col buon bottino di 27 punti in graduatoria: la strada è ancora lunga, nel girone di ritorno giocheranno una gara in più in trasferta. Domenica 6 gennaio 2019 si festeggierà l’Epifania sul campo: al “Nino Lombardo Angotta” arriverà il Rotonda per la 18° giornata, la 1° del girone di ritorno. All’andata i potentini si imposero per 1-0 grazie al gol di Flores su calcio di rigore al 70′.


LA CRONACA:
Mister Vincenzo Giannusa schiera i suoi con il 4-3-3 con il rientrante Maraucci al centro della difesa e Bonfiglio e Candiano nel tridente con Balistreri; mister Gerardo Viscido risponde con il 3-5-2 con capitan Luca Pecora a fare schermo davanti alla difesa e Capaccio ad affiancare il bomber Simonetti.Dopo il primo quarto di gioco praticamente di sola schermaglia, la prima occasione è azzurra: al 24′ Prezzabile entra in area ma l’infame terreno fa volare in area il pallone, il centrocampista calcia di controbalzo e il pallone finisce leggermente alto. Un minuto dopo è la Nocerina ad andare a un soffio dal vantaggio: topica difensiva azzurra sugli sviluppi di un calcio di punizione avversario, Simonetti calcia da 10 metri e sulla linea di porta trova l’involontaria opposizione di Capaccio che salva così il Marsala. Al 34′ nota dolente per i lilibetani: Prezzabile viene ammonito per proteste, già in diffida salterà Marsala – Rotonda.Nella ripresa mister Giannusa muove le pedine inserendo quasi subito Manfrè e Benivegna per capitan Nagib Sekkoum e Giuffrida. Il Marsala è pimpante e sembra poter far male, ma è ancora la Nocerina a sfiorare il vantaggio: al 75′ Manfrè perde un brutto pallone a centrocampo, gli ospiti si distentono in contropiede lanciando Simonetti che evita Giappone e deposita in porta, ma sulla linea è Maraucci a sacrificarsi letteralmente per la causa sbattendo contro il palo e salvando un gol praticamente già fatto. A fine gara al difensore napoletano verrà riscontrato un forte trauma al gomito sinistro, verrà valutato dallo staff medico al rientro dalle festività natalizie. Al 78′ è un fulmine azzurro a far vibrare gli spettatori: Benivegna si incunea sulla destra e crossa, Balistreri è un falco nello sganciarsi dal marcatore e concludere di collo destro verso la porta, ma il pallone esce di cinque centimetri. E’ l’ultimo sussulto dell’incontro, poi solo applausi per il buon girone di andata degli azzurri. 
I TABELLINI:

Marsala – Nocerina 0-0

Marsala: Giappone (’01), Galfano (’99), Sekkoum (K) (51′ Manfrè), Maraucci, Balistreri (80′ Prestia), Giuffrida (’99) (51′ Benivegna (’00)), Candiano, Prezzabile (’98), Lo Nigro, Giardina, Bonfiglio (80′ Mazzara (’00)). A disposizione: Giordano (’02), Fragapane, Corsino, Ciancimino (’99), Patti (’01). Allenatore: Vincenzo Giannusa.

Nocerina 1910: Feola, Montuori, Salto, Pecora (K), Caso, Festa (’99), Iodice (’98), De Feo (59′ Vatiero (’00)), Simonetti, Capaccio (’00) (76′ Califano (’00)), Cardone (’99). A disposizione: Novelli, Amendola (’99), Ansalone, Cavallaro (’00), Di Crosta (’98), Grillo (’00), Vuolo (’00). Allenatore: Gerardo Viscido.

Aribtro ed Assistenti: Sig. Gilberto Gregoris della Sez. A.I.A. di Pescara; Sigg. Andrea Gatti della Sez. A.I.A. di Gallarate (VA) e Fabio Robustelli della Sez. A.I.A. di Albano Laziale (RM).

Reti: /

Ammonizioni: Prezzabile (M), Lo Nigro (M); Caso (N).

Espulsioni: /

Corner: 2 a 3 per la Nocerina

Recuperi: 2′ p.t. e 6′ s.t.

Spettatori: 1000 circa