Marsala, approvati dal Consiglio Comunale oltre 5 milioni di debiti fuori bilancio, così termina il 2018

In 15 al primo appello, la seduta del Consiglio comunale di Marsala è iniziata dopo la seconda chiamata – ad un’ora di distanza – quando in Aula è stato raggiunto il numero legale (18 presenti). A fine lavori, il bilancio è stato di sei debiti fuori bilancio approvati, inclusi i due di maggiore importo (un totale di oltre 5 milioni e 500 mila euro).
Prima di entrare nella discussione degli atti deliberativi, le comunicazioni dei consiglieri M. Gandolfo (ha chiesto notizie circa il reintegro del dimissionario D. Nuccio da presidente della Commissione d’inchiesta sulla Casa di Riposo); A. Galfano (ha informato l’Aula che sarà presentato un odg per un’indagine conoscitiva sullo stato di attuazione dei lavori inseriti dal Consiglio nel Piano Triennale Opere Pubbliche); L. Licari (proporrà un nome per la Commissione d’inchiesta).
Successivamente, il presidente E. Sturiano – dopo aver letto una nota di Vito Cimiotta, presidente Commissione Bilancio, riguardante debiti fuori bilancio – ha ripreso la trattazione del punto 10 (“Realizzazione di un impianto di raccolta, stoccaggio e recupero di rifiuti non pericolosi da realizzare in via Salemi – Ditta SEDERFER s.r.l.”), laddove si era chiusa la precedente seduta del 20 dicembre scorso. Sull’atto ha relazionato il dirigente Francesco Patti, comunicando al Consiglio di avere espresso parere negativo in merito. Ne è scaturito un dibattito – con interventi di F. Coppola, E. Sturiano, A. Galfano, F. Coppola, nonché il segretario generale Bernardo Triolo – al termine del quale l’assessore Salvatore Accardi ha ritenuto opportuno ritirare l’atto.
I lavori sono quindi proseguiti con la trattazione dei primi due debiti fuori bilancio: punto 85 (Sentenza Corte d’Appello di Palermo n. 1511/2018. Espropriazione per la realizzazione di una discarica in C.da Ponte Fiumarella di Marsala. Debito di oltre 500 mila euro) e punto 86 (Sentenza 1527/2018 della Corte di Appello di Palermo. Lavori di costruzione della strada a scorrimento veloce Marsala-Aeroporto Birgi. Debito di oltre 5 milioni di euro). Dopo le relazioni del dirigente Patti, dell’assessore Accardi, del presidente Commissione bilancio Cimiotta e gli interventi di altri consiglieri, entrambi gli atti sono stati approvati a maggioranza. Stesse votazioni anche per gli altri quattro debiti fuori bilancio (punti 81, 82, 83, 84), al termine delle quali il presidente Sturiano – nell’augurare Buon Anno – ha chiuso i lavori consiliari.