Palermo, scoprì di avere la schedina vincente in ritardo. Dopo 13 anni ritira il premio

Scoprì di avere vinto al Totocalcio tre giorni dopo e solo oggi a distanza di 13 anni e con ben tre gradi di giudizio alle spalle potrà incassare il premio. È accaduto a un palermitano, L. C., che pochi giorni fa si è visto riconoscere il diritto di ottenere i 51 mila euro vinti con una schedina del 2005. La notizia è raccontata in un articolo di Francesco Sicilia sul Giornale di Sicilia di oggi.

Lo scommettitore palermitano, assistito dagli avvocati Alessandro Palmigiano e Licia Tavormina, aveva beccato «il 9», cioè aveva azzeccato i primi nove risultati della schedina. Questo nel 2005. Soltanto qualche giorno fa, la Cassazione gli ha dato ragione e l’uomo potrà passare alla cassa per ritirare 80 mila euro, i 51 mila euro della vincita più spese legali e interessi.

(Fonte Giornale di Sicilia)