Marsala, fermati i migranti sbarcati con il gommone

Due giorni fa, il 28 dicembre scorso, alcuni passanti avevano notato dei migranti camminare lungo il molo antistante le cantine Florio e avevano avvisato le forze dell’ordine. Subito erano scattate le ricerche dei 25 clandestini che avevano attraversato il Canale di Sicilia a bordo di un gommone di 7 metri e di colore arancione.

Le ricerche hanno consentito di individuare le 25 persone, fra cui 4 bambini che avevano fatto perdere le proprie tracce.

Dopo una prima assistenza, sono stati portati a Trapani, al centro di identificazione di Milo. Il gommone era rimasto incagliato in un banco di alghe di fronte la provinciale 84.

Sono in corso gli accertamenti per stabilire la loro nazionalità.