Consiglio comunale di Catania approva la mozione per la riduzione dei fitti passivi

Il Civico Consesso di Catania ha approvato la mozione del M5S, che vede come prima firmataria la consigliera Lidia Adorno per la riduzione dei fitti passivi che, attualmente, gravano sull’amministrazione etnea per una somma di oltre 2 milioni e 300 mila euro.

“Una proposta che va verso la razionalizzazione delle spese superflue, dismettendo gli affitti pagati ai privati e attuando la contestuale valorizzazione del patrimonio immobiliare di proprietà del Comune di Catania”. Commentano così l’approvazione della mozione Lidia Adorno e i consiglieri del Movimento 5 stelle, che aggiungono: “Vogliamo che Catania si risollevi da questo momento di dissesto finanziario e, con l’approvazione del provvedimento, le casse comunali risparmieranno quasi €600.000 l’anno, che rappresentano un quarto di quanto l’amministrazione paga per i fitti. Questo è il primo passo per il cambiamento ed è un segnale importante per la città”.