Coperta elettrica in fiamme: salvata una disabile intossicata dal fumo

Una donna disabile di 55 anni è stata salvata dai vigili del fuoco a Casteldaccia in provincia di Palermo. Il fatto è accaduto in una palazzina del centro, in via Cavour intorno alle ore 22. Una coperta elettrica accesa per scaldare il letto prima di mettersi a dormire, per cause ancora da accertare ha preso fuoco. Ben presto le fiamme si sono estese in tutta la casa. La donna si è rifugiata sul balcone del primo piano per mettersi in salvo aiutandosi con un girello.

Alcuni passanti e il figlio che nel frattempo è riuscito a mettersi in salvo, hanno chiamato la polizia e anche i vigili del fuoco che con l’ausilio di un’autoscala l’hanno fatta scendere dal balcone. La donna è stata poi trasportata in ospedale con un’ambulanza: le sue condizioni non sarebbero gravi.

Poco prima dell’arrivo dei vigili del fuoco era intervenuta anche la polizia. Due agenti erano riusciti a raggiungere il balcone con una scala e ad allontanare le fiamme con un estintore.S

L’immobile a tre piani è stato messo in sicurezza, ma servirà un ulteriore sopralluogo per verificarne la stabilità.