Muratore ucciso a colpi d’arma da fuoco nel palermitano

Vincenzo Greco, 36enne manovale edile, ieri sera è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco a Belmonte Mezzagno (PA). Al momento dell’omicidio Greco, si stava recando in un all’allevamento di animali che gestiva insieme ai propri fratelli. Da una prima ricostruzione, l’uomo è stato affiancato e freddato dai killer mentre era al volante di un fuoristrada.

Le indagini condotte dai carabinieri, sono coordinate dalla Dda di Palermo.