Rapina a tabaccaio con cavallo di ritorno, 6 arresti

La polizia di Acireale, ha arrestato sei persone, ritenute collegate ai gruppi del rione Picanello a Catania e di Acireale della cosca Santapaola-Ercolano di Picanello. I sei arrestato sono al centro di una inchiesta della Procura distrettuale avviata dalla squadra mobile della Questura e del commissariato della polizia di Acireale in merito alla rapina del 16 aprile 2018 con la tecnica del “cavallo di ritorno” al gestore di un tabacchino di Aci Catena (CT). In quella occasione, per restituire parte delle stecche di sigarette, dal valore 11mila euro, il gruppo criminale ha chiesto una 2.800 euro. Era stata la vittima a contattare Giuseppe Gurgone, 47 anni, e Giuseppe Rogazione, di 45, del gruppo di Acireale per fare da intermediari per la restituzione delle sigarette. I due si erano messi in contatto con Carmelo Maimome, 55 anni, referente del clan a Picanello, che attraverso i rapinatori materiali, Antonino Caruso, di 44 anni, Orazio Patanè, 36, e Rudy Veneziano, 40, restituivano parte della refurtiva dietro il pagamento di 2.800 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.