Litiga con il padre e aggredisce carabinieri con un coltello: arrestato

Resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate, sono queste le accuse rivolte a un 41enne di Tremestieri Etneo.

L’uomo, è stato fermato dai carabinieri, giunti in un esercizio commerciale di via Pietra dell’Ova dove, a seguito di una richiesta d’aiuto, sono intervenuti in difesa del proprietario che, dopo un acceso diverbio, stava subendo una aggressione da parte del figlio.

L’aggressore, riuscito momentaneamente a divincolarsi dai due carabinieri, che erano riusciti ad allontanarlo dal genitore, colto da una rabbia incontrollata, è corso in macchina a prendere un grosso coltello da cucina, ma è stato raggiunto dai militari che per bloccarlo, disarmarlo ed ammanettarlo hanno dovuto subire alcuni fendenti, di cui uno ha ferito alla mano uno degli carabinieri. 

L’arma è stata sequestrata, mentre l’arrestato attenderà la direttissima in camera di sicurezza così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.