Calcio: scontri a Messina dopo la trasferta a Marsala, arrestati 5 ultrà baresi

La Digos della Questura di Messina sta eseguendo un provvedimento di arresti domiciliari nei confronti di 5 ultras baresi coinvolti negli scontri con alcuni tifosi messinesi che avvennero lo scorso 21 ottobre, nella zona Rada San Francesco a Messina, durante il rientro dei baresi dalla trasferta di Marsala. Per quegli scontri, il questore Mario Finocchiaro ha già emesso 18 Daspo.

In quella occasione un piccolo gruppo di tifosi del Messina, reduci della trasferta a Torre del Greco e quelli del Bari che avevano tornavano da Marsala, si scontrarono nei pressi dell’imbarcadero Caronte & Tourist. Il bilancio fu di decine di feriti e danni ai tornelli della stazione marittima. Fù aperta subito un’inchiesta da parte della polizia che acquisì i filmati delle telecamere per l’identificazione dei tifosi.