Miccichè: “25 anni, un anniversario che guarda al futuro”

“Festeggeremo il nostro 25esimo compleanno con una giornata di lavoro, di mobilitazione, di impegno civile. Quel giorno, il 26 gennaio, saremo nelle piazze di tutte le città italiane anche per dire ‘No’ ad una legge di bilancio come quella approvata frettolosamente dal Parlamento nazionale, che rappresenta in modo emblematico l’inadeguatezza e la pericolosità delle scelte di chi ci governa”.

L’annuncio è stato dato dal presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in una lettera inviata a sostenitori e militanti del partito in occasione del venticinquesimo anniversario della fondazione di Forza Italia: da quel giorno del 1994, “non è venuta meno la necessità di salvare l’Italia da un pericolo, oggi forse più grave di allora, perché una parte delle forze che oggi governano l’Italia è erede della peggiore sinistra del ‘900, ai cui tragici errori aggiunge arroganza e incompetenza”.

Accoglie l’invito di Berlusconi il commissario regionale della Sicilia, Gianfranco Miccichè, che il prossimo 26 gennaio alle 18 ha scelto Mazara del Vallo per un incontro con militanti, simpatizzanti ed eletti per festeggiare il compleanno azzurro e serrare le fila in vista dei prossimi appuntamenti elettorali.