Trapani celebra la Giornata della Memoria con una performance teatrale a cura degli alunni della scuola “Leonardo Da Vinci”

Celebrata oggi a Palazzo d’Alì la “Giornata della Memoria” per ricordare le vittime dell’Olocausto. La ricorrenza, che ufficialmente ricade il 27 gennaio, è stata celebrata dagli alunni delle quinte classi del 1° Circolo Didattico “Leonardo da Vinci” con una commovente performance teatrale in cui i piccoli alunni, da protagonisti, hanno voluto lanciare un messaggio forte e chiaro sulla necessità del “non dimenticare”. La performance di musica e danza, realizzata dalla coreografa Montanti e dal suo staff “Spazio Danza”, è avvenuta alla presenza del Sindaco Giacomo Tranchida, dell’Assessore Vincenzo Abbruscato, del dirigente Scolastico Filippo De Vincenzi e del corpo docente, oltre che da numerosi genitori.Presente anche il rappresentante dell’Associazione Nazionale Invalidi di Guerra.“Mi sono commosso nell’assistere a questa performance, ha dichiarato il dirigente scolastico Filippo De Vincenzi, poiché riuscire ha dare un segnale cosi forte in una forma cosi semplice è davvero splendido. Tra qualche anno non ci saranno piu’ testimoni viventi, ma questi bambini con la loro semplicità ci convincono a non dimenticare”.Ringrazio i piccoli alunni del 1° Circolo – ha dichiarato il Sindaco Giacomo Tranchida – poiché in un periodo come questo, di bassa tensione morale, il messaggio che ci arriva scalda i cuori di tutti noi. E’ particolarmente significativo – ha proseguito il Sindaco – che in questa aula, che sarà dedicata al Prefetto Fulvio Sodano, si svolgano iniziative di questo tipo”.