Trapani. Omaggio al giudice Giangiacomo Ciaccio Montalto nel 36° anniversario della sua morte

Domani il Comune di Trapani con due iniziative in collaborazione con l’Associazione Nazionale Magistrati, sezione di Trapani e con il Coordinamento Provinciale Trapanese di Libera, organizzerà due momenti in ricordo del giudice Giangiacomo Ciaccio Montalto nel 36° anniversario della sua morteAlle ore 11:00, a Villa Margherita, scopertura della scultura l’Albero della Memoria. Un’opera in ferro dell’artista Massimiliano Errera, dal forte valore simbolico. Un’opera creata con il supporto della figlia Marene Montalto che tra l’altro sarà presente all’iniziativa insieme alle autorità, alle scolaresche e agli studenti del Conservatorio che si esibiranno in due momenti musicali.Nella targa antistante l’opera, tra l’altro, sarà presente un QrCode che permetterà agli smarthphone di raggiungere una sezione del sito del Comune di Trapani dedicato al giudice Montalto.Nel pomeriggio, alle ore 17:00, presso la Lega Navale, omaggio musicale sempre a cura del Conservatorio A. Scontrino.Concerto del SAX SOLUM ENSEMBLE (Conservatorio A. Scontrino)Il Sax Solum Ensemble suonerà in ricordo del giudice Giangiacomo Ciaccio Montalto, grande e raffinato cultore di musica classica.L’orchestra, che per l’occasione proporrà musiche di Rossini, Ravel, Shostakovich, Piazzolla, Barber e Jenkins, nasce nella primavera del 2011 all’interno del Conservatorio di Trapani, per volontà del M° Antonino Peri che lo dirige.I musicisti dell’ensemble, anche i più giovani ancora non diplomati, hanno già un’intensa esperienza cameristica e si sono distinti in concorsi internazionali e in masterclass tenute da celebri sassofonisti quali Eugène Rousseau, Jean Yves Formeau e Vincent David. L’Ensembe utilizza tutti i tipi di saxofono e conquista il pubblico con la brillantezza delle sue esecuzioni e con il ricco repertorio che include pagine classiche e contemporanee, con attenzione anche alla musica per film. Sax soprano Giorgia Grutta, Marco Caterina, Clara GalvanoSax contralto Pietro Vitellaro, Filippo Arato, Rita Bianco, Brigitta Militello. Sax tenore Agostino Piacentino, Mattia Melodia, Nicola Minaudo. Sax baritono Tommaso Miranda, Michele Calamela. Voce Clara PizzoTamburo Sandro Caracappa. Direttore M° Antonino Peri.