Marsala, rifiuti organici. Il Comune dopo il sequestro della Sicilfert, invita i cittadini a fare un’accurata raccolta differenziata

240

A seguito del sequestro, disposto dall’Autorità Giudiziaria, degli impianti di compostaggio della Sicilfert dove Marsala ed altri Comuni conferiscono la frazione umida dei rifiuti, il sindaco Alberto Di Girolamo afferma che “Gli Organi superiori sono chiamati a trovare soluzioni immediate per evitare che, nei prossimi giorni, si possano verificare ritardi nella raccolta della frazione umida, nonchè notevoli aumenti dei costi di smaltimento”. Inoltre lancia un appello alla cittadinanza: “Invito tutti ad un maggior senso di responsabilità e ad effettuare una più accurata selezione dei rifiuti domestici, al fine di ridurre sia i quantitativi di rsu che di organico”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.