« Dopo 8 anni è finito il mio dramma, ora chiedo il risarcimento»: assolto Vincenzo Siragusa

Nel 2011, Vincenzo Siragusa, all’epoca dei fatti direttore del Dipartimento gestione Risorse Economiche, era finito nei guai con l’accusa di abuso d’ufficio.
L’indagine era stata avviata il 19 maggio del 2011 a seguito di una denuncia fatta dal manager Salvatore Cirignotta che alla Procura aveva segnalato l’esistenza di false determine di pagamento intestate a ditte che fornivano all’ASP servizi di cura del verde e di manutenzione. Secondo l’accusa, per lavori mai eseguiti, Siragusa, insieme ad altri colleghi, aveva fatto sì che l’ASP di Palermo sborsasse complessivamente 500 mila euro.

Dall’indagine erano emerse determine solo in copia e non in originale, molte senza firma, mentre altre riportavano numeri di protocollo già utilizzati in altri atti amministrativi. Inoltre, alcuni lavori erano stati frazionati in piccoli interventi e in diverse occasioni le fatture erano gonfiate oppure riportavano cifre diverse fra originale e copia.

Ora, a distanza di 8 anni, Vincenzo Siragusa ha annunciato in un post su facebook la sua gioia nell’apprendere quella che lui definisce “la fine del suo dramma personale”. Naturalmente, ora avvierà anche le pratiche per chiedere il risarcimento danni.

“F I N A L  M  E N T E!!!!

Dopo otto anni finisce il mio dramma personale e finisce la frequenza del Tribunale  dopo oltre venti sedute il cambio di ben cinque giudici si conclude il tutto con la sentenza di assoluzione per non aver commesso il fatto. Era il venticinque maggio del 2011 quando una denuncia mi ha buttato fango a me alla mia famiglia che ha sofferto più di me la consapevolezza di essere innocente nella seduta del 19 dicembre 2018 ho rinunciato alla prescrizione ed oggi godo di questo coraggio..Una sola cosa voglio dire a qualche Solone aliese e la dico con una frase di Ovidio “È una piccola virtù il sapere mantenere il silenzio sulle cose. Ma una grave colpa parlare di quelle che dovevano essere taciute.”Ringrazio la mia famiglia che ha sopportato il mio nervosismo nell’approssimarsi delle udienze ringrazio i miei colleghi che mi sono stati sempre vicini ringrazio i dipendenti che lavoravano con me al Dipartimento che erano certi della mia estraneità ai fatti.  Ringrazio gli avv.ti Maria Ortolano e Nino Mormoni che mi hanno egregiamente assistito in questa vicenda.Ora alla richiesta di risarcimento danni.

Vincenzo Siragusa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.