Furto di energia elettrica, arrestato 30enne marsalese

I Carabinieri della Stazione di Marsala, ha arrestato per furto di energia elettrica, il giovane marsalese, classe ’88, Vito De Carlo.

I militari, durante un controllo presso l’abitazione dell’uomo, hanno notato che l’appartamento, nonostante il contatore in blocco, aveva comunque l’energia elettrica. Approfondendo l’accertamento, è stato trovato un cavo elettrico volante che dalla strada giungeva direttamente a casa di De Carlo. Inoltre, con un interruttore magnetotermico – nascosto in una scatola in plastica, attivava e disattivava la corrente dall’abitazione. L’uomo quindi, è stato dichiarato in stato di arresto per furto di energia elettrica aggravato. Condotto presso la caserma “Silvio Mirarchi” di Marsala, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa della convalida dell’arresto con rito direttissimo. Al termine del quale è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.