Marsala: rogo di spazzatura nel centro storico. Ecco il video

Si continua a parlare di spazzatura, anzi del “problema” spazzatura a Marsala. A due settimane dall’entrata in vigore della nuova raccolta differenziata che il nostro giornale molto perspicacemente ha chiamato #RaccoltaDisorientata visto lo smarrimento dei cittadini al cospetto delle nuove regole, la spazzatura è diventata (più di prima e peggio di prima) l’argomento del giorno per lo sgomento che causa. Mastelli “volanti” a parte, dato il vento di questi giorni, quello che continua a turbare i cittadini è l’imperante status quo che vede strade urbane e periferiche invase dai rifiuti.

Molta spazzatura continua ad essere abbandonata per strada senza mastelli, deposta anche in pieno centro alla mercè degli animali, siano essi cani, gatti e topi, siano volatili garruli come gabbiani o gementi come colombi. Fatto sta che proprio ieri sera, un covone di spazzatura ammucchiata in un vicolo del centro storico, proprio a due passi dal palazzo comunale, ha preso fuoco. Qualcuno, per scherzo o per sfregio ha pensato bene di appiccare un rogo che in breve tempo ha incenerito la spazzatura. Tutto questo, come dicevamo, proprio alle spalle del palazzo municipale dove si affacciano le finestre delle stanze “del potere”, nel vicolo Bonanno. Il rogo ha sporcato ancora di più lo sbrecciato prospetto del palazzo municipale. Sono intervenuti i vigili del fuoco per circoscrivere e spegnere le fiamme. Perchè la spazzatura continua ad essere abbandonata per strada? E’ colpa dei cittadini incivili, indifferenti al bene comune ma è anche colpa dei mancati controlli che dovrebbero agire da deterrente.

In assenza di regole certe e di sanzioni certe, molti “cittadini” continuano a infrangere le regole, a sporcare le strade, a insozzare il bene comune.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.