Marsala, spaccio di droga: arrestati tre pregiudicati

Adamo

Gli agenti del commissariato di Marsala hanno arrestato Luigi Salvatore Adamo, classe 1975, Nicola Cervellione , classe 1979 e Gaspare Salvatore Struppa, classe 1989 per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti.
La misura trae origine da un’articolata attività investigativa, finalizzata al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti a Marsala, compiuta a partire della seconda metà del 2017.
A seguito di informazioni assunte in merito a tale presunta attività in una zona di Marsala, contrada Sant’Onofrio, gli operatori di Polizia hanno riscontrato una ben rodata attività di spaccio al minuto effettuata da tre pregiudicati, vicini di casa. I tre spacciavano sia droghe leggere che pesanti e su approvvigionavano nei mercati di Alcamo e Palermo.

ADAMO Luigi, personaggio di riferimento rispetto agli altri due, quello più esperto nel settore, vantando una serie di preziosi canali, aveva il compito di reperire lo stupefacente, che poi veniva
spacciato in loco da terze persone;
CERVELLIONE Nicola gestiva, per conto di ADAMO, l’attività di spaccio al
dettaglio di droga leggera, del tipo marijuana, sottostando alle sue direttive e rendendogli conto sulla situazione contabile;
STRUPPA Gaspare Salvatore si occupava delle cessioni dello stupefacente e della riscossione dei crediti per conto di entrambi, in prima battuta di Cervellione ed in seconda di Adamo.
Nel corso delle indagini, gli agenti di polizia, l’ 8 novembre 2017, nella via Salemi, in prossimità dello svincolo per la strada statale Birgi –

Cervellione

Marsala (scorrimento veloce), hanno proceduto al controllo dell’autovettura condotta da Luigi Salvatore Adamo e, a seguito di un’accurata perquisizione del veicolo, hanno rinvenuto un involucro di plastica trasparente contenente poco più di 100 grammi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”.
Proprio negli stessi istanti in cui l’Adamo veniva sottoposto al controllo, sopraggiungeva nella via Salemi un’ ulteriore autovettura che, alla vista degli operatori, si dava vanamente a precipitosa fuga in una delle traverse dell’arteria stradale, ove veniva poco dopo bloccata, dopo che il conducente aveva tentato di disfarsi di un grosso sacco scuro, gettandolo dal
finestrino.
Gli agenti oltre a fermare il conducente, Nicola Cervellione, dopo incessanti ricerche, hanno recuperato l’involucro dallo stesso abbandonato, che conteneva al suo interno altri cinque
distinti sacchetti, ciascuno contenente sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, per un peso complessivo di cinque chili e mezzo.
All’epoca del fatto, gli stessi venivano dichiarati in stato d’arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e condotti presso il carcere di San Giuliano di Trapani.

STRUPPA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.