Trovato morto dentro la sua auto l’anziano scomparso 3 mesi fa: era uscito per comprare pane e uova

Stefano Costantino, 68 anni, ex dipendente pubblico in pensione era scomparso nel nulla la mattina del 3 novembre scorso a Barcellona Pozzo di Gotto in provincia di Messina. Del 68enne  si erano perse le tracce dopo che era uscito dalla sua casa alle 6:30 con la sua auto, una Fiat “Punto” per recarsi a Migliardo a comprare il pane e le uova. Anche la trasmissione Rai “Chi l’ha visto?” aveva accolto l’appello dei familiari, trasmettendo in onda tv le generalità dell’uomo e ogni altra informazione utile a ritrovarlo. L’avevano cercato i vigili del fuoco e il corpo forestale oltre che un drone che aveva sorvolato l’intera zona.

Lo hanno ritrovato a 3 mesi e mezzo dalla sua scomparsa in un burrone, all’interno di un’autovettura. Ieri alcuni ragazzi del posto ne hanno segnalato la presenza e hanno avvisato le forze dell’ordine.

Il corpo era incastrato nell’auto e le operazioni di recupero sono state per questo motivo molto difficili.