Presunte irregolarità al canile di Trapani, Tranchida: “Chi sbaglia paga”

In merito alla situazione del canile comunale di Via Tunisi a Trapani, sulle presunte irregolarità gestionali, il sindaco Giacomo Tranchida, ha provveduto ad inviare una nota al Comando di Polizia Municipale e al Servizio Veterinario dell’ASP, per chiedere urgenti notizie, anche al fine di adottare in via cautelativa e/o sostitutiva i provvedimenti del caso. “Chi sbaglia paga, afferma il primo cittadino, e sarà mia cura capire se ci sono state omissioni e se ci sono precise responsabilità di chi doveva provvedere in merito”.