Mazara del Vallo, continua la raccolta firme per la proposta di legge sul reddito di maternità

Elena Di Pietra: “Tutti uniti per la vita! Una firma per realizzare un sogno”

“A Mazara Del Vallo si vive già da tempo una forte competizione elettorale e sono già scesi in campo vari partiti politici e liste civiche ma c’è un punto, un’idea, una proposta attorno alla quale potrebbero convergere tutte le forze politiche, di qualunque bandiera e di qualsiasi colore e l’intera cittadinanza”. Questo ha dichiarato Elena Di Pietra, responsabile del Popolo della Famiglia in provincia di Trapani, in vista della raccolta firme che si terrà a Mazara del Vallo venerdì 22 febbraio, dalle 17:00 alle 19:00, presso il bar gelateria Coppetta, Corso Umberto I, n.27.

“La tutela della vita fin dal suo sorgere e il sostegno alla maternità – ha continuato Di Pietra – sono temi che, oggi più di ieri, devono trovarci uniti per il bene del Paese, e il reddito di maternità è una misura concreta che darà alle donne la possibilità di realizzare il loro desiderio di maternità nonostante la crisi economica e la precarietà del lavoro, offrendo anche un’alternativa effettivamente praticabile a tutte le donne che decidono di abortire per problemi economici: un’indennità pari a 1.000 euro al mese per i primi otto anni di vita del figlio, che diventa vitalizia alla nascita del quarto figlio o alla nascita di un figlio disabile”.

“Occorre guardare al futuro del Paese – ha poi concluso – e firmare per il reddito di maternità, riconoscendo l’insostituibile funzione sociale che svolgono le donne che scelgono di prendersi cura della famiglia in via esclusiva e mettendo al centro la cultura della vita attraverso un importante sostegno economico alla maternità”.