Unieuro acquisisce i negozi Pistone e punta a 20 negozi diretti in Sicilia

Parte un nuovo ciclo di sviluppo, nel rispetto dei valori e delle specificità locali e a salvaguardia dell’occupazione A Carini la piattaforma logistica al servizio dei clienti siciliani e calabresi In arrivo una grande campagna di comunicazione a supporto del rebranding e due tappe del tour #cuoriconnessi per combattere il cyberbullismo Palermo, 1° marzo 2019 – Unieuro, il maggiore distributore omnicanale di elettronica di consumo ed elettrodomestici per numero di punti vendita in Italia, ha avviato ufficialmente l’integrazione dei 12 negozi siciliani appartenuti a Pistone S.p.A. e siti a Palermo (nei centri commerciali Città Mercato, Guadagna, La Torre e Ai Leoni), Carini, Alcamo, Catania (nei centri commerciali I Portali e La Rena), Agrigento, Trapani, Mazara del Vallo e Marsala. Con il perfezionamento dell’operazione1 , il management di Unieuro ha incontrato i 277 nuovi dipendenti siciliani, illustrando loro un percorso di integrazione che avverrà nel rispetto di quei valori e di quelle specificità che hanno fatto di Pistone l’operatore d’eccellenza nel retail di elettronica di consumo in Sicilia. “Siamo arrivati in Sicilia acquistando la rete di negozi migliore dell’intera regione ed è nostra intenzione preservare il patrimonio di competenze costruito negli anni dalla famiglia Pistone e dai suoi collaboratori. L’approccio omnicanale e gli investimenti in digitalizzazione e marketing posti in essere da Unieuro consentiranno un più rapido sviluppo delle attività siciliane e, di paripasso, dell’occupazione”, ha dichiarato Giancarlo Nicosanti Monterastelli, Amministratore Delegato di Unieuro.