Raccolta differenziata, è caos ecologico a Marsala. L’incredibile video sulle condizioni della Città

E’ da settimane che appare evidente la completa débâcle del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti messo in atto dalla amministrazione comunale tramite l’appalto affidato a energetikambiente. Siamo tutti cittadini, siamo tutti detentori di diritti, ma sembra che a Marsala alcuni quartieri siano completamente caduti nell’oblio del buonsenso e dell’amministrazione .

La questione che però assume un carattere sempre più importante è quella legata alle preoccupazioni, specie in alcune zone della Citta, circa salubrità dell’ambiente e le condizioni igienico-sanitarie di alcune zone. Quello che, sin dai primi giorni del nuovo metodo di raccolta, è immediatamente apparso come un errore di calcolo sta rischiando di diventare una bomba ecologica, pronta ad esplodere mentre nelle stanze della politica si tenta a correre ai ripari nel minor tempo possibile.

Abbiamo fatto un giro in alcuni quartieri della Città dove i livelli di degrado ecologico sono elevatissimi e la popolazione è fortemente provata dalle condizioni in cui sono costrette a vivere. A questo punto si cercano soluzioni immediate e responsabilità politiche, perché appare evidente che ci siano. Si è parlato di provvedimenti e sanzioni nei confronti della ditta Energetikambiente, di un possibile ritorno al vecchio sistema, ma qualunque sia il futuro scenario emerge con tutta la tragicità del caso, ll’esigenza di un velocissimo cambio di rotta. Nel video qui riportato è possibile vedere la situazione attuale nei quartieri di: Amabilina, Via Istria, Sappusi.