Amici della Musica di Trapani celebrano la festa della donna con un concerto-spettacolo

A Trapani si celebra la festa della donna con un originale concerto-spettacolo “Il soldato innamorato – Le donne protagoniste della Grande Guerra”

Prende vita venerdì 8 marzo, alle 18.30, nella Chiesa di Sant’Alberto, in via Garibaldi. Ideatrice e protagonista Olga Scalone, cantattrice, come ama definirsi, ovvero una cantastorie lirica dei nostri giorni. 

Lo spettacolo racconta un passaggio importante nella storia dell’universo femminile: l’emancipazione.

“Küche, Kinder, Kirche” cucina, bambini e chiesa. Con queste tre parole la cultura tedesca, e non solo quella d’inizio ‘900, relegava la donna nella società al semplice ruolo di “regina del focolare”. Con la partenza dei mariti per la guerra le donne iniziano a lavorare e ad affermarsi. La Grande Guerra ha dato alle donne la grande opportunità di sperimentare e sperimentarsi.

E ad essere protagoniste dello spettacolo sono proprio loro, le donne che vogliono cambiare. Ad accompagnare la voce da soprano della Scalone ci saranno la pianista Ilaria Torresan, gli attori Alessia De Marchi e Andrea Broccardo. Proiezioni d’immagini d’epoca accostati a brani cantati e recitati. Il tutto sarà condito da un tocco di moda e costume.  

Lo spettacolo è inserito nel cartellone della 66a stagione concertistica degli Amici della Musica di Trapani.  

La 66ª stagione concertistica degli Amici della Musica di Trapani è realizzata con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Regione Siciliana – Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e con la collaborazione dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, della Fondazione Pasqua 2000, il Conservatorio di Musica “A. Scontrino” di Trapani, il Goethe Institut e l’Istituto di Cultura Italo Tedesco – sezione di Trapani.

I biglietti potranno essere acquistati, presso la Chiesa di Sant’Alberto, a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo: intero euro 7,00, ridotto euro 5,00 (studenti fino a 24 anni, soci Fondazione Pasqua 2000 per l’anno 2018, possessori Diamond Card, Associazione 50&Più).