Altri telefoni ingeriti e trovati nel carcere di Trapani

Nei giorni scorsi avevamo già parlato del detenuto che fu sorpreso con diversi telefoni cellulari all’interno dello stomaco. La tecnica consiste del deglutire dei microtelefoni per poter poi, una volta in carcere, poterli espellere attraverso le feci.

Quello che sembrava uno strano caso, si è mostrato soltanto la punta di un iceberg che da ottobre ad ora ha portato alla scoperta di 11 telefoni cellulari, grazie ad un particolare apparecchio in dotazione al carcere di Trapani.