Sturiano: “la mia lista non ha niente a che fare con il blitz”

Il terremoto politico e giudiziario scaturito anche dagli arresti di 2 nomi eccellenti ( Ruggirello e Inferrera) nel blitz antimafia scattato stamattina e denominato “Scrigno” di cui abbiamo fornito tutti i dettagli nell’articolo già pubblicato (leggiqui)

ha reso opportuno il rilascio delle dichiarazioni accordateci poco fa
dal presidente del consiglio comunale di Marsala, Enzo Sturiano, il quale senza mezzi termini ha sottolineato la sua totale estraneità a quanto accaduto. Queste dichiarazioni , in esclusiva per il nostro giornale, sono qui di seguito riportate La Procura di Palermo, nel resoconto del comunicato stampa, a conclusione del blitz, ha sottolineato che “è strana l’indicazione che Ruggirello si sia rivolto alla mafia di Paceco per avere i nomi nella lista “Democratici per Marsala” da lui stesso presentata nelle amministrative del 2015 in appoggio all’attuale sindaco della città, Alberto Di Girolamo. Pertanto, Sturiano, ci ha tenuto a precisare quanto segue essendo lui, l’autore della lista civica sopracitata.

Questa lista, corredata e stilata dal presidente del consiglio Enzo Sturiano, “non ha niente a che fare con l’ex deputato regionale del PD arrestato oggi nel blitz”.

“Da persona garantista non sono abituato a rilasciare “a caldo” delle dichiarazioni su quanto è appena accaduto. Sono molto fiducioso nell’operato della magistratura a prescindere da quelli che saranno gli esiti successivi. Aspetto che ola giustizia faccia il suo corso. Osservando però quanto sta accadendo e leggendo alcuni articolo apparsi su alcuni giornali,che danno la mia lista “Democratici per Marsala” collegata direttamente a Paolo Ruggirello, è opportuno, per me, precisare alcune cose. La lista è fatta da persone selezionate da me senza fare la conta dei voti. Nonostante questo siamo riusciti a prendere 4000 preferenze anche se 48 ore prima erano saltate 2 candidature di persone rispettabilissime che avrebbero apportato moltissimi voti. Ogni singolo candidato da me scelto è un professionista impegnato quotidianamente nel lavoro seriamente e anche le loro famiglie, da generazioni, non hanno nessun “lato oscuro” collegabile con aspetti giuridicamente contestabili. Rimando al mittente qualsiasi tipo di illazione. “I democratici per Marsala” non hanno alcun tipo di coinvolgimento con i fatti accaduti stamattina, al blitz antimafia “Scrigno”. Siamo dispiaciuti di quanto accaduto, questo sì.”