Facevano prostituire connazionali: arrestati due rumeni

Due cittadini rumeni, Dinu Vasile e Milica Ionel, entrambi di 33 anni, sono stati arrestati dai carabinieri di Catania in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale etneo, per sfruttamento della prostituzione, rapina ed estorsione, reati commessi in danno di quattro donne rumene.

Arrestati in viale Ulisse dai carabinieri nella notte tra il 30 giugno e il 1° luglio del 2011, sono stati ritenuti colpevoli dai giudici etnei che li hanno condannati a 4 anni, 5 mesi e 14 giorni di reclusione.

Gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati rinchiusi nel carcere di Catania Piazza Lanza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.