Facebook e Instagram bloccati: utenti chiamano la polizia

La dipendenza da social network sta diventando una piaga sociale sempre più difficile da controllare. Ieri, tra il pomeriggio e la serata, i canali Facebook e Instagram sono rimasti bloccati per moltissimi utenti, i quali, in una vera e propria crisi di astinenza, hanno chiamato la polizia per chiedere spiegazioni e avere risolto il problema.

I casi più massicci si sono verificati in Nuova Zelanda e in Australia.